..
Italiano
.. .. ..
..
 
 
 

Gotthard Panorama Express

14 Aprile - 22 Ottobre 2017

,

Airolo

Le FFS portano la tanto amata tradizione dei treni panoramici svizzeri anche al San Gottardo. Dal Venerdì Santo, 14 aprile 2017, i visitatori svizzeri e stranieri potranno infatti scoprire la regione in un modo del tutto nuovo.

Questo inedito viaggio con il Gotthard Panorama Express conduce da Lucerna a Flüelen in battello a vapore per poi proseguire a bordo di un treno panoramico verso il Ticino passando dalla linea panoramica del San Gottardo. Durante il viaggio ai passeggeri saranno proposte presentazioni e informazioni sulla storia e sull’importanza della storica tratta del San Gottardo. Inoltre, ora nei fine settimana circola anche un treno supplementare diretto da Zurigo a Bellinzona e ritorno.

 

Da venerdì 14 aprile la famiglia dei treni panoramici svizzeri più belli e amati dai turisti si allarga: dopo il Glacier Express, il Bernina Express e il GoldenPass Line ora arriva anche il Gotthard Panorama Express. Al San Gottardo, dall’apertura dell’omonima galleria nel 1882, oltre 200 ponti e sette gallerie elicoidali offrono un affascinante spettacolo in cui natura e tecnica si fondono insieme, attirando turisti da tutto il mondo. Sulla vecchia tratta del San Gottardo ora è possibile vivere nuove esperienze!

 

Presentazioni sulla storia e punti strategici per scattare foto - I posti a sedere di 1ª e 2ª classe sono acquistabili online, anche per tratte parziali, e il treno ferma a Göschenen e Airolo. In questo modo è ad esempio possibile combinare il viaggio con il Glacier Express, passando da Andermatt. Il Gotthard Panorama Express circola tutti i fine settimana dal 14 aprile al 22 ottobre 2017 e tutti i giorni dal 3 luglio al 20 ottobre 2017. A bordo c’è una carrozza fotografica dove i passeggeri possono aprire i finestrini; inoltre vengono loro segnalati i migliori punti dove scattare fotografie e fornite spiegazione sul percorso. Un’app accessibile a tutti spiega le attrazioni dislocate lungo l’itinerario, oltre a fornire indicazioni sulle possibili escursioni nella regione e informazioni contestuali sulla storia e sul mito del San Gottardo. Non mancherà anche un'offerta gastronomica con specialità regionali.